Campagna finanziata con il contributo dell'Unione Europea
L'Unione Europea sostiene le campagne il cui obiettivo è di promuovere i prodotti agricoli di grande qualità.
Scopri di più sui prodotti

“L’eccellenza europea è una forma d’arte”: il claim della campagna EuroFoodArt, cofinanziata dall’Unione Europea nel triennio 2021-2023 e dedicata alla valorizzazione delle denominazioni d’origine protetta e le indicazioni geografiche protette, racconta gli ingredienti che fanno di ogni prodotto DOP e IGP un capolavoro di straordinaria unicità.

L’obiettivo della campagna è proprio quello di promuovere i marchi di qualità europei DOP e IGP attraverso 13 prodotti testimonial provenienti dai 3 Paesi coinvolti: le Pruneaux d’Agen IGP, le note prugne provenienti dalla Francia, il Prosciutto di Carpegna DOP, eccellenza tutta made in Italy, e 11 prodotti DOP e IGP originari della Vallonia, regione del Belgio.

Il sistema di certificazione di qualità europeo

Si tratta di prodotti unici, sia per il loro territorio d’origine sia per la loro storia e tradizione produttiva oltre che per l’impegno di tutti coloro che da sempre lavorano per tramandare la passione, la cura e la dedizione per prodotti d’eccellenza, da assaporare con tutti i sensi e in tutta sicurezza.

È da qui che nasce il claim evocativo della campagna, in cui queste eccellenze produttive vengono assimilate ad un’opera d’arte. Questi 13 capolavori di gusto, infatti, come delle vere e proprie opere d’arte, sono unici, autentici e irripetibili, e tutti accomunati dall’eccellenza della qualità Europea, certificata dai “sigilli di garanzia” DOP e IGP.

I tre Consorzi di tutela hanno come scopo quello di salvaguardare e valorizzare queste produzioni, informare il consumatore sui prodotti che hanno ottenuto le prestigiose certificazioni europee IGP (Indicazione Geografica Protetta) e DOP (Denominazione di Origine Protetta), garanzia di legame con il territorio e rispetto del processo produttivo tradizionale, proteggendo allo stesso tempo i produttori da imitazioni e contraffazioni sempre più frequenti.

Scopri di più sui segni di qualità DOP e IGP >>